Tortine al grano saraceno


Queste tortine al grano saraceno sono dei dolcetti vegani che ho preparato appositamente per mio marito che, per un periodo, ha eliminato diversi alimenti dalla sua dieta. Potendo magiare solo poche cose, ho deciso di unire tutti gli ingredienti non incriminati per rendere la sua colazione gustosa e diversa dal solito 🙂

La ricetta non prevede uova, né latte di mucca. Niente farina bianca, zucchero rigorosamente di canna e marmellata di una marca in particolare che contiene solo zuccheri della frutta. La consistenza è compatta e umida.

Le tortine al grano saraceno hanno avuto un gran successo e mio marito ha veramente apprezzato! ♥

 

tortine al grano saraceno ricetta

 

Ingredienti

  • 100 ml di latte di riso e cocco (è un’unica bevanda)
  • 50 ml di olio
  • 200 ml di acqua naturale
  • 180 g di farina di grano saraceno
  • 120 g di farina di riso
  • 120 g di zucchero di canna
  • 1 mela
  • 1/2 bustina di lievito in polvere
  • buccia grattuggiata di 1 arancia
  • marmellata di more q.b.

 

Procedimento – Come fare le tortine al grano saraceno

In un bricco metti gli ingredienti liquidi (latte, olio e acqua) e sbatti con una forchetta. In un’altra terrina metti gli ingredienti secchi (le 2 farine, lo zucchero di canna, il lievito e la buccia grattuggiata di 1 arancia). Aggiungi la mela sbucciata e grattuggiata.

Versa gli ingredienti liquidi in quelli secchi e frulla con un frullatore elettrico.

Versa una parte del composto negli stampini di carta (puoi utilizzare anche i pirottini da muffin), aggiungi al centro 1 cucchiaino di marmellata e copri con altro composto.

 

 

 

Cuoci in forno.

timer cucinaCottura: in forno ventilato preriscaldato a 180° per 20 min c.a.

Lascia raffreddare e cospargi il top con zucchero a velo.

 

tortine al grano saraceno ricetta

 

tortine al grano saraceno ricetta

Nota: con queste dosi mi sono venute 7 tortine di 10 cm di diametro.

 

 

Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un like sulla mia pagina facebook, ne sarò contentissima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *