Pastiera napoletana


Un dolce napoletano tipico del periodo pasquale: la pastiera napoletana è una torta di pasta frolla ripiena di una golosa crema di ricotta, uova, grano e aromatizzata al profumo di arancia.
Oggi ti propongo la ricetta infallibile della Zia Lina, una vera bontà che non ha eguali.
A fine pagina troverai anche la videoricetta.

 

Ingredienti

Per la frolla

  • 500 gr di farina
  • 3 uova
  • 200 gr di margarina
  • 150 gr di zucchero
  • scorza grattuggiata di 1 limone (o arancia)

Per il ripieno

  • 9 uova
  • 700 gr di ricotta di mucca (asciutta)
  • 500 gr di zucchero
  • 300 ml di latte + 1 tazzina
  • 1/2 cucchiaio di burro
  • 1 barattolo di grano (380 gr)
  • 250 gr di crema pasticcera
  • 1 fiala di aroma millefiori
  • 1 fiala di fiori d’arancio
  • 1 tazzina di liquore all’anice
  • scorzette di arance o cedro (a piacere)

 

 

Procedimento – Come fare la pastiera napoletana

Per la frolla: impasta tutti gli ingredienti insieme con le mani, forma una palla e metti a riposare in frigo per 1 h avvolta nella pellicola trasparente (puoi prepararla anche il giorno prima).

Per il ripieno: Versa 300 ml di latte in una pentola, aggiungi il grano e 1/2 cucchiaio di burro e fallo addensare fino a quando il latte si sarà asciugato (deve diventare cremoso). Lascia raffreddare.

grano per pastiera napoletana
Prepara la crema pasticcera e lasciala raffreddare.

Intanto monta gli albumi a neve e mettili da parte. Monta a crema i tuorli con lo zucchero. Setaccia la ricotta in un recipiente, aggiungi la crema di tuorli e mescola tutto con il frullatore elettrico. Aggiungi gli albumi montati a neve e mescola con il frullatore alla minima velocità. Aggiungi il grano cremoso e la crema pasticcera (entrambi devono essere freddi). Mescola bene con un cucchiaio. Infine aggiungi gli aromi (fiori d’arancio, millefiori e liquore di anice) e 1 tazzina di latte e, volendo, le scorzette di arancia candita.

 

scorzette nel ripieno della pastiera napoletana
Per comporre la pastiera: stendi la pasta frolla su una spianatoia, adagiala sul fondo di una tortiera imburrata e infarinata. Con il matterello (o con una rotella per pizza) ritaglia i bordi della frolla. Versa il ripieno sulla frolla (c.a. 7 mestoli).

 

fasi preparazione pastiera napoletana

 

Ritaglia delle striscioline di pasta frolla e mettile sul ripieno a incrocio.

 

pastiera napoletana cottura

Metti in forno.

 

timer cucinaCottura: in forno ventilato preriscaldato a 200° per c.a. 1 h fino a quando la frolla diventa dorata.

 

pastiera-napoletana

 

Note

  • Con queste dosi ottieni 3 pastiere da 25 cm di diametro cad. Per preparare 1 sola pastiera, dividi le dosi per 3.
  • Ricorda: la pastiera napoletana si conserva diversi giorni, a temperatura ambiente (non in frigo).

 

 

 

Se ti è piaciuta la ricetta, lasciami un like sulla mia pagina facebook, ne sarò contentissima!

 


Informazioni su Maika Messalli

Ciao, sono Maika Messalli. Sono napoletana ma vivo a Roma. Lavoro di giorno in una azienda cosmetica, nel settore marketing, e di notte mi dedico alla mia grande passione: i dolci. Approfondisci chi sono su http://www.dolcequantobasta.it/un-po-di-me/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *