Pan brioche dolce con ricotta 4


Sei stufa della solita colazione? Ti piace svegliarti e assaporare una morbida brioche con marmellata o miele? Genuino e senza conservanti, il pan brioche dolce è quello che fa per te! Arricchiscilo con uvetta o gocce di cioccolato e il tuo risveglio sarà veramente piacevole 🙂

Ecco la ricetta con o senza Bimby.

 

Ingredienti

  • 500 gr farina di manitoba
  • 200 ml di latte
  • 250 gr di ricotta (io preferisco quella di mucca)
  • 150 gr di zucchero
  • ½ cubetto di lievito di birra
  • 1 cucchiaino raso di cannella (facoltativo)
  • 4 cucchiai di olio

 

 

Procedimento – Come fare il pan brioche dolce con ricotta

Ricetta Bimby: Il procedimento iniziale è come quello del pan brioche classico (con uova):
Intiepidisci il latte e versane metà in un bricco e l’altra metà in un altro bricco. In uno sciogli 1/2 cubetto di lievito (aggiungi anche una puntina di zucchero) e nell’altro versi i 150 gr di zucchero. Mescola entrambi con un cucchiaio per far sciogliere da un lato il lievito e dall’altro lo zucchero.

 

latte e lievito nel pan brioche

Versa il composto dei 2 bricchi nel Bimby e aziona per 10 sec. a vel 1. Aggiungi la ricotta e l’olio e mescola per 20 sec. a vel.1. Poi aggiungi la farina e la cannella e aziona a modalità spiga per 60 sec. a vel 3. Aiutandoti con le mani togli l’impasto dal Bimby, forma una palla e mettila in una ciotola a lievitare coperta da un panno fino a quando sarà diventata bella gonfia.

 

impasto-pan-brioche-lievitato
Toglila dalla ciotola e mettila sulla leccarda del forno ricoperta con carta forno e dagli la forma che desideri. Incidi sopra una croce col coltello e lascia lievitare ancora. Quando sarà raddoppiata di volume puoi metterla in forno.

 

pan brioche dolce lievitato

 

timer cucinaCottura: in forno ventilato preriscaldato a 180° per 23 minuti, poi lascia il pan brioche dolce qualche minuto nel forno spento socchiuso.

 

pan brioche dolce con ricotta

 

Ricetta senza Bimby: Intiepidisci il latte e versane metà in un bricco e l’altra metà in un altro bricco. In uno sciogli 1/2 cubetto di lievito (aggiungi anche una puntina di zucchero) e nell’altro versi i 150 gr di zucchero. Mescola entrambi con un cucchiaio per far sciogliere da un lato il lievito e dall’altro lo zucchero.

Versa la farina su una spianatoia, aggiungi la ricotta, l’olio e la cannella e comincia ad impastare con le mani. Aggiungi poco per volta i liquidi (il latte con lo zucchero e il latte con il lievito). Impasta bene con le mani e forma una palla. Mettila in una ciotola a lievitare coperta da un panno fino a quando sarà diventata bella gonfia. A questo punto toglila dalla ciotola e mettila sulla leccarda del forno ricoperta con carta forno e dagli la forma che desideri. Incidi sopra una croce col coltello e lascia lievitare ancora. Quando sarà raddoppiata di volume puoi metterla in forno.


Informazioni su Maika Messalli

Ciao, sono Maika Messalli. Sono napoletana ma vivo a Roma. Lavoro di giorno in una azienda cosmetica, nel settore marketing, e di notte mi dedico alla mia grande passione: i dolci. Approfondisci chi sono su http://www.dolcequantobasta.it/un-po-di-me/


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 commenti su “Pan brioche dolce con ricotta

  • Erika

    Ho seguito le istruzioni e rispettato le quantità, ma ho dovuto aggiungere quasi 200 Gr di farina per riuscire ad impastare. Il sapore ottimo, ma la consistenza non così soffice. Suggerimenti? Grazie

    • Maika Messalli L'autore dell'articolo

      Ciao Erika,
      hai ragione, il composto di questo pan brioche è molto morbido e può essere difficile impastarlo. Ti consiglio di infarinarti spesso le mani e lavorare il composto velocemente tra le due mani; quando vedi che comincia ad attaccarsi alle mani, te le infarini di nuovo. Non aggiungere farina all’impasto altrimenti, come ti è successo, il pan brioche non verrà soffice. Anche se non riesci a dargli la forma del panetto tondo perfetto, non fa niente, lascialo nella ciotola a lievitare, poi mettilo sulla leccarda del forno capovolgendo semplicemente la ciotola e poi con le mani aggiusti la forma. Riprovaci! Io e i bimbi lo mangiamo spesso a colazione. Per qualsiasi cosa, scrivimi.